Grace & Partners

Mobile advertising: sorpasso sulla pubblicità in TV

Per la prima volta nel Regno Unito la spesa pubblicitaria per il mobile advertising ha superato quello televisivo.

 

Per la prima volta nel Regno Unito la spesa pubblicitaria per il mobile advertising ha superato quello televisivo. Lo rende noto una ricerca condotta dalla Advertising Association in collaborazione con WARC, che di fatto certifica il sorpasso del mobile advertising ai danni della pubblicità televisiva. Secondo le stime, 1 sterlina su 4 spesa in pubblicità nel Regno Unito è destinata all’advertising mobile, pari quindi a circa il 25% del totale.

Il sorpasso, secondo le stime, è arrivato nel terzo trimestre del 2017 quando per la prima volta il totale degli investimenti dedicati al canale mobile ha superato quello televisivo. I due canali hanno target e obiettivi ben definiti e ben distinti fra loro.

Mentre la Tv resta il mezzo più diffuso per la pubblicità tramite display, gli investimenti in mobile advertising hanno lo scopo di raggiungere i consumatori tramite risultati di ricerca e contenuti social.

Guardando ai numeri, il mercato pubblicitario nel suo complesso ha raggiunto quota 5,4 miliardi di sterline nel terzo trimestre del 2017 in crescita del 3,5% rispetto all’anno precedente, mettendo a segno il 17esimo trimestre consecutivo con segno più. La spesa televisiva è leggermente calata, ma l’incremento superiore al 30% della spesa per il mobile advertising è notevole.

La parte del leone della spesa pubblicitaria va ai social media. L’investimento sulle piattaforme social è cresciuto del 44,7% in un anno, malgrado le critiche sul fatto che i social espongano i brand al rischio di commenti video e opinioni negative da parte dei consumatori. La spesa pubblicitaria su Internet è cresciuta del 9,9%.

In generale, il display advertising televisivo resta il medium più diffuso per creare reputation del brand. Ma le aziende stanno virando sempre più verso l’ottimizzazione del loro ranking nelle ricerche online, visto che la pubblicità sta diventando sempre più una materia più scientifica. Il terzo trimestre del 2017 è stato un periodo da record per la spesa pubblicitaria nel Regno Unito, e secondo stime anche per il 2018 è prevista una crescita del 2,8%. Secondo la Advertising Association ogni sterlina spesa in pubblicità genera un ritorno di 6 sterline.

I dati preliminari sul mercato pubblicitario del 2017 parlano di un giro d’affari totale di 22 miliardi di sterline, in crescita per l’ottavo anno consecutivo.

 

 

 

Credits: key4biz

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
benvenuto
La tua Agenzia
Creativa.
Progetti di alta qualità per clienti nazionali e internazionali. Richiedi ora informazioni su digitale, branding e storytelling.

GENERAL INQUIRIES
info@gracepartners.it

SOCIAL MEDIA