Grace & Partners

Digital Marketing Funnel

Con il termine Marketing funnel si identifica quel percorso ad imbuto formato da diversi step, attraverso i quali un utente deve necessariamente passare prima di trasformarsi in cliente e far raggiungere una conversione ad una azienda online.

Un esempio? Pensa all’ultima volta che hai acquistato qualcosa online, ai passi che hai dovuto compiere per conoscere quel prodotto, interessarti ad esso, prendere in considerazione un fornitore e infine fare tutti i passaggi sulla piattaforma per acquistarlo. Tutte queste operazioni da te effettuate fanno parte di un funnel cioè tanti step che ti hanno portato all’acquisto.

 

La stragrande maggioranza dei visitatori del tuo sito non convertirà la prima volta che arriva

 

Le statistiche confermano come la grande maggioranza di chi accede a un sito ne esce senza convertire.

Secondo una statistica, infatti, il 97% dei visitatori di un eCommerce lo abbandona senza convertire. Il 67% di loro semplicemente acquisterà in un secondo momento, o meglio, lo farà se ritornerà sul sito per farlo.

 

Proprio perché la maggioranza dei visitatori del tuo sito non diventerà cliente appena entra, è indispensabile istituirci una connessione, per evitare, ad esempio, di aver speso denaro nel veicolare persone al tuo sito che poi escono senza ritornare mai più.

 

Cosa bisogna fare quindi?

 

La prima fase consiste ovviamente nel farti notare, al fine di far entrare nel tuo funnel dei potenziali clienti. Come? Puoi usare uno dei tanti strumenti del web marketing, ad esempio:

Ovviamente, per ognuno di questi strumenti dovrai targetizzare in modo tale da far entrare nel tuo imbuto visitatori in target con il tuo prodotto o servizio.

 

La fase successiva prevede lo stimolo per creare interesse e desiderio verso i tuoi prodotti e servizi.

Se offri un servizio, per stimolare il desiderio nel tuo potenziale cliente, potresti offrirne una demo o una versione di prova gratuita. Questa è la fase giusta, per esempio, per registrare alcuni dati, che ti permetteranno in seguito di ricontattare l’utente che ha già provato il prodotto, attraverso azioni di remarketing mirate.

Questo ci permette di passare all’ultima fase del nostro funnel di vendita: stimolare l’azione di conversione.

Il lead “caldo” deve solo essere trasformato in cliente: potresti, ad esempio, fare un’offerta perché i tuoi utenti sono pronti per l’acquisto.

 

Vuoi costruire o curare meglio il tuo funnel? Contattaci

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
benvenuto
La tua Agenzia
Creativa.
Progetti di alta qualità per clienti nazionali e internazionali. Richiedi ora informazioni su digitale, branding e storytelling.

GENERAL INQUIRIES
info@gracepartners.it

SOCIAL MEDIA