Grace & Partners

Inbound Marketing e Outbound Marketing, qual è la scelta migliore?

Tra gli addetti ai lavori è già da qualche anno che si discute delle virtù dell’inbound marketing e sulle differenze con l’outbound marketing.

Eppure, ancora oggi, solo una minima parte delle aziende di tutto il mondo ha capito in cosa consiste questa differenza tra inbound marketing e outbound marketing.

Partiamo dai fondamentali: che cosa sono l’inbound marketing e l’outbound marketing.

 

Outbound marketing

 

L’outbound marketing è un modo di fare pubblicità ad un qualche tipo di business, presentando i suoi prodotti e servizi a dei consumatori anche se questi non li stanno cercando. Anche per questo è stato denominato “interrupting marketing”, il marketing dell’interruzione, perché interrompe l’attenzione delle persone con qualcosa che potrebbe essere completamente fuori contesto rispetto a quello che stanno facendo o pensando.

 

Inbound marketing

 

L’inbound marketing è una metodologia di fare marketing in cui si promuove un prodotto/servizio a delle persone che hanno già espresso il loro interesse in quei prodotti o in altri prodotti molto simili. In pratica, si tratta di instaurare una conversazione con il proprio Buyer Persona.

L’inbound marketing è una nuova opportunità per le aziende. Alcuni esempi di canali utilizzati dall’inbound marketing sono:

  • blog
  • promozioni sui social media
  • ppc
  • formazione

L’inbound marketing apre quindi  nuove possibilità per promuovere i vostri prodotti, comunicare con i clienti e costruire la reputazione del vostro brand.

Rispetto all’outbound marketing, l’inbound marketing è incredibilmente a buon marcato. Piattaforme come blog, profili social media e video di formazione sono molto più economici rispetto agli spot televisivi o gli spazi sui giornali.

La grande forza dell’inbound marketing è che – se fatto correttamente – colpirà il pubblico di destinazione con grande efficacia.

Non è un’esagerazione quando si dice che l’inbound marketing “attrae clienti come un magnete attira gli aghi”. E non è un’esagerazione perché questo può essere fatto con le giuste strategie di marketing.

 

Perché i clienti rispondono meglio all’inbound marketing?

 

L’inbound marketing funziona meglio perché si avvicina correttamente ad una persona che ha già espresso qualche tipo di interesse nel tipo di prodotto o servizio che voi proponete.

L’inbound marketing presenta un prodotto solo a coloro che sono alla ricerca di esso.

Facciamo un esempio, voglio pubblicizzare un Dentrifrici per denti sensibili: di certo sono una minoranza le persone che cercano questo tipo di dentifricio, perché una parte minoritaria della popolazione ha problemi di sensibilità ai denti. Ma se facciamo uno spot in Tv, reclamizzando un dentifricio per denti sensibili, il marketing sta tentando di cercare l’ago nel pagliaio. Si programma una campagna televisiva che va a milioni di persone, sperando di trovare quelle che hanno un problema di sensibilità ai denti, che queste si ricordino il nome del dentifricio, che lo trovino la prossima volta che ne avranno bisogno e che, nel frattempo, non cedano al fascino di un’altra marca.

L’inbound marketing, invece, mostra il prodotto solo a quelli che sono interessati a quel prodotto o a prodotti molto simili. Ad esempio, se un utente raggiunge il vostro sito quando cerca su Google “migliori dentifrici denti sensibili” o “comprare online dentifricio denti sensibili”, vuole informarsi sui dentifrici per denti sensibili o cerca un dentifricio da comprare su web. Nel primo caso si tratterà di condurlo verso il vostro prodotto (attraverso quello che viene definito il buyer’s journey), nel secondo caso fargli trovare nelle prime posizioni di Google la vostra pagina per acquistarlo.

Ci sono molti modi per portare al successo una strategia completa di inbound marketing. Ma tutti richiedono la presenza online dell’azienda, dei prodotti o dei servizi da presentare.

Noi di Grace & Partners, società di consulenza aziendale e servizi tecnologici per il Marketing, supportiamo i nostri clienti con la nostra divisione Mobile Marketing, Digitalya  in ogni ambito, dalla creazione di pagine social come Facebook, Twitter o LinkedIN, alla pubblicazione di articoli per valorizzare i prodotti e i punti di forzi della tua azienda. Il vero valore non è semplicemente “pubblicizzare” la tua azienda, ma proporre contenuti interessanti  e accattivanti per i tuoi clienti. Vuoi approfondire?  Contattaci

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
benvenuto
La tua Agenzia
Creativa.
Progetti di alta qualità per clienti nazionali e internazionali. Richiedi ora informazioni su digitale, branding e storytelling.

GENERAL INQUIRIES
info@gracepartners.it

SOCIAL MEDIA