Grace & Partners

Testi invitanti e persuasivi per il Web

Lettori frettolosi, schermi di dimensioni differenti e contesti sempre più diversificati: come conquistare il pubblico online con le parole?

Scrivere un articolo per il web, è molto diverso rispetto a scriverlo per la carta stampata. Siamo stati abituati fin da piccoli, a sviluppare i temi seguendo un’introduzione, uno svolgimento, una conclusione. Nella maggior parte dei casi però, questo metodo non funziona per il web.

Online tutto cambia: il lettore è molto più frettoloso, prende decisioni in breve tempo, coglie le informazioni principali senza leggere tutto, si trova circondato da disturbi di varia natura.

Ecco quindi alcuni trucchi per scrivere testi che siano davvero invitanti per il lettore anche sul web.

 

 

1. Vedere il lettore come se fosse un animale selvaggio

 

I lettori che arrivano sul sito web, non hanno tempo da perdere, vogliono trovare subito le informazioni che cercano. Se la fruizione del sito non è intuitiva ed immediata, lo abbandonano.

Si comportano proprio in modo selvaggio, come se fossero animali nella giungla in cerca della loro preda, da puntare e afferrare in pochi secondi.

In una sola occhiata l’utente deve capire che è nel posto giusto, altrimenti avrete perso il punto di contatto.

 

2. Inserire le informazioni principali per prime

 

Evitare le lunghe introduzioni per arrivare al nocciolo della questione, meglio iniziare subito con il cosa: l’informazione principale.

Spesso da smartphone e anche da PC non si ha l’opportunità di vedere tutto l’articolo, quindi le prime righe sono tutto, magari è anche l’unica cosa che vediamo. Evitate frasi fatte e banalità, concentratevi su spunti e buoni motivi per catturare l’utente.

 

3. Evitare testi troppo complessi

 

Non è creatività la parola chiave, ma semplicità. Le persone arrivano sulla pagina web e vogliono capire subito di cosa si tratta. Non hanno tempo per soffermarsi a interpretare un modo di scrivere complesso.

Scrivere sempre in modo semplice e chiaro, a meno che non si è perfettamente sicuri di avere un determinato target che apprezza uno stile diverso. Questo non significa essere banali, significa arrivare alle persone in modo comprensibile e diretto, facile da seguire e ricordare.

 

4. Pensare al lettore frettoloso

 

Le statistiche suggeriscono che solo il 16% delle persone leggono davvero un testo intero fino alla fine. La maggior parte legge a pezzi o dà solo un’occhiata generale.
Come si fa quindi a catturare l’attenzione di queste persone?

  • Titoli che parlino da soli
  • Sottotitoli che riassumano i punti salienti
  • Immagini che comunichino il tuo messaggio
  • Liste o elenchi puntati per organizzare le informazioni

In questo per il lettore sarà più facile catturare le informazioni principali in poco tempo.

 

 

5. Utilizzare parole famigliari

 

È importante essere comprensibili, per questo motivo l’utilizzo di un lessico troppo forbito o complicato potrebbe non essere adatto alla maggioranza dei lettori.

Le parole più ricercate dagli utenti, sono le più semplici, quelle che  saltano alla mente per prime. E’ bene usare quelle e non perdere tempo con inutili formalismi o parole ricercate.

 

6. Scrivere per persone pigre

 

Fondamentalmente dall’altra parte dello schermo ci sono persone pigre, che non hanno voglia di sforzarsi per leggere i testi. È importante che anche la struttura visiva sia chiara e la leggibilità alta.

Come fare?

  • Paragrafi corti: quattro/cinque frasi al massimo.
  • Frasi corte per periodi ad alta leggibilità.
  • Sintesi.
  • Evitare ripetizioni inutili. I testi devono sempre contenere contenuti di valore.

 

7. Rispondere ai quesiti degli utenti

 

I potenziali clienti se sono sul web è perché sono alla ricerca di informazioni su prodotti o servizi. E’ utile quindi pensare a testi che anticipino le loro esigenze e rispondano ai loro quesiti.

 

8. La parte visuale deve essere d’impatto

 

Spesso viene sottovalutato il fatto che la parte di web design vada a braccetto con la parte di web writing.

Come rendere una pagina più accattivante:

  • Inserire immagini e video
  • Usare diverse grandezze di font per titoli, sottotitoli, paragrafi
  • Mettere in evidenza le citazioni
  • Usare il grassetto, quanto basta.
  • Aggiungere spazi bianchi. Anche gli spazi hanno un valore, alleggeriscono la lettura.

 

Il “gioco è fatto”? Non proprio, scrivere per il web è difficile, serve pratica, conoscenza del target e riuscire ad unire in maniera corretta semplicità e qualità dei testi. E’ bene quindi affidarsi a esperti del settore, come Digitalya, che studia campagne di comunicazione in ottica mobile.

Digitalya ti consente di instaurare relazioni interattive, acquisire nuovi clienti, vendere ed analizzare i risultati delle campagne.

Con la soluzione My Storytelling  vengono raccontate storie autentiche: My Storytelling trasforma il contenuto di un’azienda in narrazione. Emozionano il cliente con la creazione di contenuti di qualità, capaci di educare, spiegare, divertire, informare ed intrattenere. Questo consente di aumentare i contatti qualificati, generare fatturato, fidelizzare i clienti e trasformarli in promotori del brand.

 

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
benvenuto
La tua Agenzia
Creativa.
Progetti di alta qualità per clienti nazionali e internazionali. Richiedi ora informazioni su digitale, branding e storytelling.

GENERAL INQUIRIES
info@gracepartners.it

SOCIAL MEDIA