Grace & Partners

Il potere di Instagram per lo storytelling del brand

Siamo circondati dalla narrazione in tutte le sue forme da quando siamo bambini. È un aspetto fondamentale della vita che ci affianca nel nostro processo di crescita e ci circonda tutti i giorni.

Le storie aprono canali di comunicazione, stimolano lo sviluppo emozionale e dell’immaginazione e ci permettono di capire le cose creando un contesto.

Come si relaziona questo al marketing? Lo storytelling è uno dei modi più efficaci per creare un legame diretto con i follower. Se si vuole che le persone si ricordino del progetto/azienda/brand, è indispensabile raccontare una storia avvincente. Le storie non solo creano un contesto, ma, evocando emozioni, portano all’interazione. Questi sono esattamente i tipi di reazione che bisogna stimolare in chi è interessato a un brand.

 

Utilizzare Instagram con uno sguardo allo storytelling costituisce un enorme potere per le aziende. Il potere di accompagnare i propri follower in un tour personale e interattivo del proprio brand. Inoltre, vista la sua natura di social network mobile, Instagram è ovunque e in qualsiasi momento.

 

Usare le foto per dare vita al brand

 

Usare foto esclusive che non si possano trovare altrove. Inoltre, condividere contenuti che raccontino l’attività a 360 gradi offrendo anche punti di vista che non vengono condivisi da nessun’altra parte. Si può trattare di teaser per eventi prossimi, scatti dei dietro le quinte degli uffici, il materiale di marketing più recente.

Creare anticipazione facendo riferimento su qualcosa che avverrà più avanti – in un determinato  giorno, settimana o mese – e mantenere così attiva l’attenzione dei follower offrendogli assaggi fino alla grande rivelazione.

 

Le Instagram Stories 

 

Instagram Stories permette di creare delle raccolte di foto e video, che saranno visibili solo per 24 ore.

È possibile arricchire foto e video delle storie con del testo, delle emoji, delle decorazioni e delle maschere, il che rende tutto dinamico e divertente.

L’obiettivo delle stories è quello di coinvolgere i followers nei propri momenti, in dei contenuti esclusivi che rimangono solo per un lasso di tempo. Qui e ora, insomma. La ricerca della qualità ha la sua importanza, ma è indispensabile la ricerca del contatto empatico con il pubblico.

 

 

Insomma, il trucco dello storytelling su Instagram è dare spazio alla creatività e svelarsi un po’! E può rientrare benissimo nella Social Media Strategy aziendale incrementando non solo la visibilità verso il pubblico target, ma anche migliorando il business aziendale in ottica di possibili nuove vendite e profitti.

Instagram offre molte possibilità per comunicare al meglio il nostro brand, e il discorso vale anche per i settori più insospettabili.

Dal microblogging legato alle didascalie, allo storytelling visivo delle immagini, alle Instagramstories, bisogna solo trovare il modo di essere originali e di rendersi riconoscibile, differenziandosi e offrendo contenuti di qualità!

 

Ma l’improvvisazione non fa parte di una buona strategia di storytelling, per tanto se non si è ben preparati è importante delegare e affidarsi a esperti nel settore. La soluzione MyStorytelling, un’idea firmata Digitalya offre la possibilità di raccontare al meglio il proprio marchio e la propria azienda e servizi  sfruttando il potenziale delle immagini, per raggiungere emozionare e coinvolgere i tuoi clienti.

 

 

 

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
benvenuto
La tua Agenzia
Creativa.
Progetti di alta qualità per clienti nazionali e internazionali. Richiedi ora informazioni su digitale, branding e storytelling.

GENERAL INQUIRIES
info@gracepartners.it

SOCIAL MEDIA