Grace & Partners

Il Web Marketing a Natale

Le campagne di web marketing a Natale possono diventare uno strumento per vendere, per questo non sono più una semplice opzione ma una necessità. Ecco qualche idea per organizzare una strategia pensata per far leva su questo periodo.

 

Calendario editoriale interno

 

Natale. Cosa significa? Ci sono azioni che si ripetono in eterno e uguali un po’ per tutti. Per questo si possono basare le strategie di web marketing su una serie di step ben precisi. C’è il Black Friday e il Cyber Monday che definiscono il punto d’inizio per chi vuole fare i regali intelligenti.

Poi arriva il momento dei preparativi, c’è il fervore delle luminarie e degli alberi di Natale. Con il tormentone di chi è in ritardo e ancora non ha addobbato casa. Le feste si avvicinano e ci sono quelli che hanno già pronto il menu del cenone o che ancora non hanno fatto i regali.Cosa significa questo? Si può segnare su un calendario editoriale tutti questi passaggi, momenti topici che le persone rivivono e riconoscono. Non esiste modo migliore per comunicare: condividere attimi che si rispecchiano nella realtà di chi si trova dall’altra parte.

 

Stile Visual natalizio 

 

Mai dimenticare che Natale è fatto di simboli, colori, riferimenti che le persone riconoscono e condividono. Quindi il calendario editoriale può essere tematizzato, ricordando di creare delle grafiche che richiamino questo periodo dell’anno.

 

Sfruttare le leva persuasiva per vendere di più

 

Le persone tendono a essere più sensibili ai messaggi che fanno leva su necessità impellenti. Questo, se ragioniamo intorno alle campagne di web marketing a Natale, vuol dire usare copy e visual per comunicare fretta e necessità di concludere la lista dei regali.

Uno degli incubi ricorrenti del pubblico è ritrovarsi a pochi giorni dalla Vigilia senza aver concluso il compito più arduo.

 

Sponsorizzazioni per le conversioni

 

Non si può massimizzare le vendite nel periodo natalizio se non si investe il giusto. Facebook e Google possono essere due scenari perfetti per creare inserzioni.

Creatività: visual e copy devono ruotare intorno al tema natalizio, e importante sfruttare dei punti che possono essere utili a chi sceglie regali di Natale. Ad esempio il tema delle spedizioni veloci (1 o 2 giorni) può essere decisivo per chi fa gli acquisti all’ultimo minuto. Una campagna di web marketing per Natale ha bisogno della pubblicità. E l’advertising deve essere gestita con puntualità e competenza.

 

Si vende (tanto) anche con lo storytelling

 

Narrare una buona storia può fare la differenza per le campagne di web marketing a Natale. Il periodo è quello giusto, le persone sono più sensibili a questo stile comunicativo. Siamo sempre abituati ad ascoltare, leggere e assimilare valori attraverso lo storytelling. Ma qual è lo snodo?

Comunicare il valore di un prodotto usando come veicolo non i dati ma valori universali e condivisibili. L’esempio chiaro è quello che la Apple fa quasi ogni anno a Natale: non suggerisce tutte le funzioni di un iPad o di un Mac, non ti dice che hai a disposizione strumenti potenti.

Permetti di lavorare con la musica. Show, don’t tell. Questa è la regola fondamentale. E nel visual storytelling c’è un gran lavoro comunicativo nel mostrare al pubblico che con la Apple si possono fare cose speciali. Nel quotidiano.

 

Queste idee possono fare la differenza quando si vuole migliorare le conversioni in un periodo in cui le persone sono predisposte a spendere. Si tratta di sfruttare un momento che può essere particolarmente fortunato per le finanze e il web può fare molto per migliorare i risultati. Condizione essenziale? Essere precisi, schematici e creativi!

 

Fonte: Studiosiamo

Il Web Marketing a Natale

Le campagne di web marketing a Natale possono diventare uno strumento per vendere, per questo non sono più una semplice opzione ma una necessità. Ecco qualche idea per organizzare una strategia pensata per far leva su questo periodo.

 

Calendario editoriale interno

 

Natale. Cosa significa? Ci sono azioni che si ripetono in eterno e uguali un po’ per tutti. Per questo si possono basare le strategie di web marketing su una serie di step ben precisi. C’è il Black Friday e il Cyber Monday che definiscono il punto d’inizio per chi vuole fare i regali intelligenti.

Poi arriva il momento dei preparativi, c’è il fervore delle luminarie e degli alberi di Natale. Con il tormentone di chi è in ritardo e ancora non ha addobbato casa. Le feste si avvicinano e ci sono quelli che hanno già pronto il menu del cenone o che ancora non hanno fatto i regali.Cosa significa questo? Si può segnare su un calendario editoriale tutti questi passaggi, momenti topici che le persone rivivono e riconoscono. Non esiste modo migliore per comunicare: condividere attimi che si rispecchiano nella realtà di chi si trova dall’altra parte.

 

Stile Visual natalizio 

 

Mai dimenticare che Natale è fatto di simboli, colori, riferimenti che le persone riconoscono e condividono. Quindi il calendario editoriale può essere tematizzato, ricordando di creare delle grafiche che richiamino questo periodo dell’anno.

 

Sfruttare le leva persuasiva per vendere di più

 

Le persone tendono a essere più sensibili ai messaggi che fanno leva su necessità impellenti. Questo, se ragioniamo intorno alle campagne di web marketing a Natale, vuol dire usare copy e visual per comunicare fretta e necessità di concludere la lista dei regali.

Uno degli incubi ricorrenti del pubblico è ritrovarsi a pochi giorni dalla Vigilia senza aver concluso il compito più arduo.

 

Sponsorizzazioni per le conversioni

 

Non si può massimizzare le vendite nel periodo natalizio se non si investe il giusto. Facebook e Google possono essere due scenari perfetti per creare inserzioni.

Creatività: visual e copy devono ruotare intorno al tema natalizio, e importante sfruttare dei punti che possono essere utili a chi sceglie regali di Natale. Ad esempio il tema delle spedizioni veloci (1 o 2 giorni) può essere decisivo per chi fa gli acquisti all’ultimo minuto. Una campagna di web marketing per Natale ha bisogno della pubblicità. E l’advertising deve essere gestita con puntualità e competenza.

 

Si vende (tanto) anche con lo storytelling

 

Narrare una buona storia può fare la differenza per le campagne di web marketing a Natale. Il periodo è quello giusto, le persone sono più sensibili a questo stile comunicativo. Siamo sempre abituati ad ascoltare, leggere e assimilare valori attraverso lo storytelling. Ma qual è lo snodo?

Comunicare il valore di un prodotto usando come veicolo non i dati ma valori universali e condivisibili. L’esempio chiaro è quello che la Apple fa quasi ogni anno a Natale: non suggerisce tutte le funzioni di un iPad o di un Mac, non ti dice che hai a disposizione strumenti potenti.

Permetti di lavorare con la musica. Show, don’t tell. Questa è la regola fondamentale. E nel visual storytelling c’è un gran lavoro comunicativo nel mostrare al pubblico che con la Apple si possono fare cose speciali. Nel quotidiano.

 

Queste idee possono fare la differenza quando si vuole migliorare le conversioni in un periodo in cui le persone sono predisposte a spendere. Si tratta di sfruttare un momento che può essere particolarmente fortunato per le finanze e il web può fare molto per migliorare i risultati. Condizione essenziale? Essere precisi, schematici e creativi!

 

Fonte: Studiosiamo

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top
benvenuto
La tua Agenzia
Creativa.
Progetti di alta qualità per clienti nazionali e internazionali. Richiedi ora informazioni su digitale, branding e storytelling.

GENERAL INQUIRIES
info@gracepartners.it

SOCIAL MEDIA