Grace & Partners è una società di consulenza aziendale e servizi tecnologici per il Marketing. Sfruttando le competenze acquisite in ambito di consulenza e interactive marketing Grace & Partners supporta i clienti nell'innovazione di tutti gli aspetti del loro business con Idee Persone e Progetti. Le Idee più Innovative, le Persone Giuste ed i Progetti Migliori.
Top

Chi sono i Centennial e come ideare la Customer experience

Grace & PartnersAcademy Chi sono i Centennial e come ideare la Customer experience
Centennial

Chi sono i Centennial e come ideare la Customer experience

Li hanno chiamati GenZ, Post-Millennial, Centennial, iGeneration, o ancora Delta Generation. Appellativi diversi per forma ma identici per sostanza, che etichettano una generazione completamente nuova e mai vista prima; certo è vero dall’origine del mondo che una generazione è diversa e supera quella precedente, tuttavia dobbiamo constatare che l’avvento disruptive di alcune tecnologie ha aumentato a dismisura il salto tra una generazione e l’altra a partire dall’anno 2000.

 

Le sue caratteristiche fondamentali sono:

 

  • Una generazione nata nella seconda metà degli anni Novanta – dopo il 1995 secondo la ricercatrice ed esperta globale di temi generazionali Jean Twenge (autrice di best seller come ‘iGen’); dopo il 1997 secondo il reputato Pew Research Center.

 

  • Una generazione sempre connessa, e che vede la connettività, il digitale e il mobile non certamente come un beneficio ma piuttosto come un fattore necessario per vivere la quotidianità.

 

  • Una generazione che è nata e sta vivendo la vita in mezzo a incertezze di qualsiasi tipo, in primis occupazionali. Senza più sicurezza di vivere meglio dei propri genitori, continuamente bombardati di dati e slogan secondo cui non importa ciò che studieranno, perché faranno un lavoro che oggi non esiste e non è nemmeno immaginato (o immaginabile).

 

  • Una generazione (anche per questo) sensibile all’ambiente e ai problemi sociali, entrambi percepiti molto più vicini rispetto ai più adulti.

 

  • Una generazione con un forte spirito di imprenditorialità: intraprendenti e curiosi, amano imparare cose nuove anche da autodidatti.

 

Potremmo dire che si tratta di ragazzi e ragazze ‘full digital’, che non pensano a domani ma vogliono vivere e raccontare intensamente l’oggi. Che passano le giornate immersi in esperienze digitali e non, vivide, ricche e memorabili. Che vivono le interazioni online come occasioni di costruzione e consolidamento della propria reputazione sociale, capace di prendere forma a suon di like e cuoricini.

 

Come progettare una Customer experience rilevante e a prova di centennial? Le parole chiave sono: inclusione, omni-canalità, proattività, automazione e piattaforme digitali.

 

Il consumatore centennial è sempre online soprattutto attraverso l’utilizzo di dispositivi tecnologici, smartphone e tablet, e si aspetta di poter condurre un’esistenza ‘wireless’, che si tratti di acquistare un prodotto mentre si va al lavoro, di guardare il programma TV preferito durante la pausa pranzo, o cercare informazioni sui prodotti, per comparare i prezzi e per leggere le recensioni di altri utenti sul web.

 

Spesso, acquistare prodotti di un determinato brand diventa per i centennial un segno di appartenenza ad un gruppo di persone che si sentono simili e vicine per il fatto di condividere gli stessi gusti e il medesimo status associato alla marca. I centennial, infatti, danno importanza all’approvazione degli altri e sono particolarmente aperti ai consigli o alle informazioni che provengono dai loro coetanei, dai social network o dalle community online.

 

Per questo motivo, è importante per le aziende sfruttare efficacemente le recensioni online:

 

  • Monitorando e incoraggiando le comunicazioni sui social media
  • Comprendendo le recensioni negative per individuare i problemi e correggere il servizio o prodotto
  • Avviando un programma brand advocacy (ti consigliamo di leggere l’articolo “Brand advocate: il fan che determina la brand awareness”), invitando i recensori positivi a supportare il brand.

 

Dato il grande ricorso alle recensioni online, le aziende dovranno focalizzarsi sull’alta qualità dei prodotti e dei servizi: si stima, infatti, che l’impatto delle recensioni aumenterà anche in riferimento alle altre generazioni.

 

In conclusione, gestire al meglio la Customer Experience è indispensabile in un ambiente di business in rapido cambiamento come quello moderno: richiede lo sviluppo di nuove abilità, strutture organizzative e strumenti sempre più sofisticati per raccogliere e analizzare i dati sui clienti e per interagire con essi, puntando al miglioramento della loro esperienza di acquisto.

 

Se anche per il tuo brand è il momento di definire una customer experience a prova di centennial, non dovrai far altro che contattare Digitalya. Ti aspettiamo!

Nessun Commento

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi